9×9

9×9

NOVE SCULTURE PER NOVE COLLEZIONI

 

Lunedì 18 Dicembre ore 18,30 inaugura il progetto scultoreo 9×9 di Alberto Gianfreda realizzato negli all’ingresso di Residenza Ilia a Legnano, in via Zaroli 8 per Ecoabitare, azienda leader nella costruzione di edifici ad alta sostenibilità.

Gianfreda colloca all’interno di un suggestivo serramento d’ingresso disegnato con l’arch. Stefano Larotonda, nove gruppi di sculture in ceramica smaltata bianca, realizzati in collaborazione con la storica azienda Mazzotti 1903, nota per aver realizzato dai primi del novecento ad oggi pezzi unici nella storia dell’arte ceramica a partire dal Movimento Futurista.

 

Il progetto affronta il tema dell’ingresso configurandolo come una grande vetrina affacciata sulla strada, un manifesto dell’abitare che innesca rapporti inediti tra condomini, spazi ad uso comune e collezionismo.

 

9×9 condensa nello spazio della soglia la funzione di divisione tra dentro e fuori, tra spazio privato e spazio pubblico, e quella di racconto della vita privata e domestica attraverso grandi vasi scultura, caratterizzati da elementi mobili sempre in ceramica e maglie d’alluminio, propri del linguaggio scultoreo di Gianfreda.

I diciotto pezzi che costituiscono i nove gruppi scultorei sono ripartiti in altrettante nove porzioni di spazio con misure differenti e proporzionalmente corrispondenti alle metrature dei singoli appartamenti, in cui è diviso lo stesso serramento. Il rapporto tra contenuto e contenitore attribuisce la proprietà dell’opera al corrispettivo proprietario dell’appartamento.

 

Il progetto nato dalla collaborazione interdisciplinare tra lo scultore Gianfreda e l’architetto Larorotonda  trasporta la dimensione estetizzante della scultura ornamentale per gli spazi privati in una riflessione sul tema della responsabilità e tutela degli spazi comuni, rendendo attivamente partecipi i condomini della custodia dell’unità del progetto scultoreo nel tempo per un benessere comune.




Comments are closed.

'